- Cristalli Monte Bianco

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ferronato Camillo Roberto

Roberto (nome di battesimo, ma conosciuto in paese nella prima giovinezza come Camillo) Ferronato nasce ad Aosta, il 7 febbraio del 1953 e risiede nel comune di Charvensod, ai piedi della Becca di Nona, più precisamente nella frazione di Plan Félinaz o meglio, come volevano gli abitanti dei primi anni Cinquanta allorché nacque il paese in una golena di espansione del fiume Dora Baltea, Pian di Felina, Fenina nella cartografia antica, ossia località atta al pascolo delle sole "feyes" o capre.
Anche se il suo destino sarà diverso, pure a lui "toccano", suo malgrado, sei stagioni da pastorello al Piccolo San Bernardo, a causa del difficile contesto familiare e sociale del primo dopoguerra. Dopodiché c'è stato l'incubo ancor più nero del cantiere edile con l'impegno di servire come manovale i cottimisti dell'intonaco (attualmente tramite questa professione risulta artigiano in pensione). Nonostante questo duro impegno lavorativo, non disdegna lo sport dedicandosi, tanto per non smentirsi, ad una disciplina dura e faticosa come il sollevamento pesi o pesistica. Nel 1971, sotto i programmi del suo Allenatore Pietro Creux detto "Pierino", lo vediamo impegnato a Catania dove conquista una medaglia di bronzo ai Campionati Nazionali Allievi di sollevamento pesi nella categoria Medi. Nel frattempo, anche perché dice lui: "una chance nella vita non la si nega neppure ad un cane", viene iniziato all'alpinismo dal già più esperto compaesano Osvaldo Cardellina; riuscirà a misurarsi sulle grandi montagne nostrane e insieme apriranno diverse vie nuove, soprattutto nel gruppo del Monte Emilius, sovrastante l'abitato e sito tra la Valle Centrale della Dora e quelle limitrofe di Cogne, Grand Brissogne e Saint Marcel. Questo sodalizio, durato per oltre due lustri, sarebbe poi via via scemato a partire dall'inverno del 1981/82, quando a Cervinia Roberto, nel frattempo avviatosi alla disciplina del bob, si conquista un altro bronzo ai Campionati Italiani di bob a quattro, mentre il suo compagno di cordata ha già preso in mano le sorti dell'Aosta Calcio 1911, come Allenatore della Prima Squadra. Un piccolo progressivo allontanamente dagli interessi comuni, come spesso vuole la vita... Il 1982 segna la stagione di una diversificazione d'interessi, anche se, seppure più saltuariamente, seguiranno altre salite che riviste a posteriori divengono "nostalgiche".

 
counter
Torna ai contenuti | Torna al menu